Lughnasad la Festa di Mezza Estate 1 Agosto 2022

Il 1 agosto è il giorno culminante della festa rituale di Lughnasadh (Lammas dei norreni) la Festa di Mezza Estate che segnava l’inizio della stagione dei raccolti. A Lughnasadh si onoravano Lug (Lugh, “il Dio Politecnico”, “il Luminoso”) equiparabile per l’aspetto di Dio solare agli attributi tradizionali del Apollo romano, Dio associato sia con il Sole sia con la fertilità agricola; controparte maschile di Arianrhod, Dea delle Luna e dell’Aurora.

La Festa di Lughnasadh è una festa essenzialmente agricola, Festa del Grano e del ringraziamento per il raccolto che di conseguenza si svolgeva in piena estate, stagione in cui la Terra dà frutti in abbondanza. A Lughnasadh avvenivano le grandi riunioni fra le tribù, dove ci si scambiava notizie, si creavano alleanze e vecchi amici lontani si incontravano a rinnovare antiche alleanze. In questa Festa di Mezza Estate si tenevano gare di destrezza sportiva, scambi commerciali tra clan, matrimoni in prova e matrimoni definitivi.

Il momento principale, culminante della cerimonia partiva dal tramonto del sole, nella notte tra il 31 luglio a quello del 1° agosto.

Lughnasadh rappresenta l’ultima grande Festività che giungeva a chiudere il ciclo del calendario celtico, In questa occasione si celebra la grande festa del raccolto, era dedicata al dio Lug nel suo aspetto di distributore di ricchezze.

Essendo i Celti popolo della Notte e della Luna la giornata di celebrazione iniziava al tramonto (convenzionalmente oggi alle 18,00 della sera prima il primo giorno, quindi inizio ore 18, del 30 Luglio) e finiva al tramonto del terzo giorno (ore 18,00 del 2 Agosto).

 

Meditazioni Druidiche

E là dove si incontrano amici ed alleati, dinanzi alla Luce della Luna cadono le maschere e rimane solo l’Essere.

Loup nt’la raisura