Fashion and Book

Giovedì 7 Febbraio dalle 18,00 alle 21,00

Presso: Architectural dresses Autopsie Vestimentaire

Via San Francesco da Paola 33 – Torino

P R E S E N T A Z I O N E del L I B R O

Torino Citta Celeste
FONDAZIONE DI TORINO ARCHEOLOGICA E SUE LEGGENDE

di Guido Cossard

con la presenza dell’Autore, disponibile per parlare direttamente con i Lettori

https://www.keltia.it/torino-citta-celeste-detail

In questo libro troviamo la storia, i miti e le leggende della fondazione della città di Torino, secondo i rituali di fondazione delle città romane, preceduto da una ampia panoramica sui precedenti celtici di Torino capitale del popolo dei Taurini.

Per tutti i popoli antichi, la fondazione di una città era un fatto estremamente importante, sacro, carico di significati simbolici, rituali e religiosi e la posizione delle stelle principali, rispetto agli allineamenti costruttivi della pianta cittadina al momento del suo atto di fondazione, erano considerati influenti sul suo destino. Questi fattori determinarono la scelta di un luogo e una posizione specifica anche per la costruzione della Torino originaria.

Il libro completa l’aspetto storico archeologico con un escursus di leggende legate alle origini mitiche della città.

 

Guido Cossard, fisico, è Presidente dell’Associazione di Ricerche e Studi di Archeoastronomia Valdostana.
Attivo conferenziere, ha pubblicato numerosi testi tra cui
“Cieli Perduti. Archeoastronomia: le Stelle dei Popoli Antichi”, Utet, 2018, 
“Storia e Riti di Capodanno”, Rizzoli (1999),
“Firmamentos Perdidos” (Città del Messico, 2015) 
e per la UTET ha collaborato all’ “Atlante dell’Universo” (1998).

In considerazione del contributo da lui dato nel campo dell’Archeoastronomia, nel 2005 la International Astronomical Union (IAU) gli ha dedicato il pianetino (4993) 1983 GR, che da allora si chiama “Cossard”, con la seguente motivazione:
"Italian archeoastronomer Guido Cossard (b. 1958) made a big contribution to the study of megalithic sites located in Valled’Aosta, in particular on the interpretation of several engravings with astronomical meanings found there. Of particular importance is his work on the Coligny Calendar dating back the Celtic period."
[Ref: Minor Planet Circ. 53952]

 

Keltia Editrice – 5, Rue du Bailliage – 11100 Aosta

mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 388 18 18 308