DUE GIORNI ALLA FELICITÀ

15,00

Disponibile

COD: 12xx Categoria:
 

Descrizione

Torno a scrivere proprio oggi, che festeggiamo un anno di relazione, forse per riviverne i momenti migliori. Ho deciso di riprendere il mio percorso ripartendo dal batticuore del primo bacio che ho già condiviso con voi in queste righe, racchiudendo in questi fogli i nostri istanti sparsi qua e là come granelli dentro ad una clessidra, la nostra, che ancora non vuol smettere di farli cadere. Non so come andrà a finire, se passeremo di nuovo l’estate insieme, l’unica cosa che il tempo mi permette di sapere è che tocca ancora a noi far scendere i granelli di sabbia. Queste saranno le pagine che insieme abbiamo riempito.

“Sapete, lo trovo buffo, in generale i ragazzi della mia età durante le vacanze ogni sera sono in giro a divertirsi come pazzi, mentre io mi ritrovo seduto alla scrivania della camera da letto con una storia da finire.

Ormai il quaderno non ha più molte pagine da offrirmi, vedo già il traguardo e per arrivarci voglio scoprire dove mi porterà l’estate del 2013; sarà che la vacanza è appena iniziata e molti dei miei amici ancora non sono venuti al mare, ma ho molto più tempo per scrivere rispetto agli anni scorsi, o forse semplicemente questa volta ne sento il bisogno.

E ho promesso a me stesso di non mollare un’altra volta.

Quando non esco con la mia famiglia, sfrutto le ore che separano la cena dalla notte, sempre qui alla scrivania in legno.

Mi sono concesso una breve prefazione. Licenza d’autore.

Senza distrarvi di nuovo, farò finta di tornare indietro nel tempo, fino a quando tutto iniziò”.

Andrea Penna è nato ad Asti il 3 Aprile del 1994.

Abita a San Damiano d’Asti, paesino di campagna a pochi minuti di strada. Si è diplomato come Odontotecnico ad Alessandria nel 2013.

“Sì,- dice l’Autore – il protagonista del libro sono un po’ io, ho gli stessi suoi hobbies e ho avuto la stessa sfortuna con le ragazze.

Grazie ad una delle mie sfortune, e ad un Amico che mi ha spronato ad estrapolare il meglio, dal peggio di quella situazione, sono diventato uno scrittore.”

Informazioni aggiuntive

Pagine

144

ISBN

978-88-7392-131-8

Autore 7 AUtori

Andrea Penna

Curatore / Curatori

Silvio Canavese