ANTICHE LEGGENDE FRIULANE

15,00

ANTICHE LEGGENDE FRIULANE
Storie fascinose della Cultura Tradizionale del Friuli Venezia Giulia
di Francesca Barraco
cod. 1295 -131.220- ISBN 978-88-7392-141-7
brossura, 15×21 – pag. 144 – euro 15,00

Un omaggio che l’Autrice porge al Friuli sua terra d’adozione che tanto ha finito per amare. Una ricerca di tradizioni e racconti popolari e antiche leggende portatrici di un sapore antico, autentico che ricordando i sogni del passato aiuta ad interpretare il futuro.

 

Disponibile

 

Descrizione

Nell’ambito delle mie ricerche per questo libro, mi sono resa conto che ogni valle, ogni paese, ogni frazione del Friuli Venezia Giulia possiede uno splendido patrimonio di storie e di leggende, tramandate oralmente, attraverso varie generazioni. Testimonianze di realtà che ci mostrano come si può far diventare possibile ciò che, a prima vista, sembra impossibile.

Sarebbe un vero peccato correre il rischio di perdere o dimenticare tale ricchezza perché, come dicevano i nostri amici Latini, “verba volant, scripta manent.” Proprio per questo ho voluto riunire nel mio libro diciassette racconti, liberamente ispirati a leggende popolari della tradizione di questa bella regione e tramandate di padre in figlio.

Ho rielaborato e rivisitato queste leggende, aggiungendo dialoghi, scene, frasi e sentimenti non espressi; poi, dato che sono un’inguaribile romantica, ho interpretato e arricchito storie d’amore che erano solo accennate e a cui ho voluto dare tratti più precisi. Ho cercato, insomma, di dare nuova freschezza a storie qualche volta dimenticate o giunte fino a noi in piccoli frammenti. Sono stati proprio questi pezzetti di vita che mi hanno permesso di ricostruire le vicende che una volta i nonni raccontavano ai nipotini, al calduccio del camino, nelle lunghe serate invernali.

Ma qual è l’origine della parola leggenda?

Essa comparve per la prima volta nel XIII secolo e deriva dal latino medievale “legenda”, femminile sostantivato di “legendus” e gerundivo di “legere” e significava cosa degna d’essere letta.

Con questo termine si indicava la narrazione della vita e dei miracoli di un Santo. Essa fa parte del patrimonio culturale di tutti i popoli, appartiene alla tradizione orale e, nella narrazione, mette insieme il reale con il meraviglioso. Più tardi la parola passò ad indicare quei racconti, caratterizzati da elementi reali, ma anche di fantasia che davano delle risposte a fatti avvenuti nel passato. Proverbi, fiabe e aneddoti erano lo strumento di intrattenimento dei nostri antenati.

La leggenda è un racconto che narra fatti in cui i personaggi, quando non sono immaginari, vengono esaltati e trasformati dalla fantasia popolare, con l’intento di glorificarli e renderli esemplari. Un esempio può essere la leggenda di Romolo e Remo. Esistono, poi, altri tipi di leggende, lontane da quelle antiche. Un esempio è la cosiddetta leggenda metropolitana che si basa su una storia, nata da scene di vita quotidiana, nella società contemporanea. Questa storia spesso si trasforma in tragedia, dando origine a racconti che si tramandano oralmente, subendo anche qualche modifica.

Il termine mito, comparso intorno al 1853, deriva, invece, dal greco mytos, cioè discorso, racconto, favola. La differenza tra mito e leggenda sta nel fatto che il mito è una narrazione fantastica, di natura religiosa che descrive l’origine di culture, popoli, di fenomeni, di realtà esistenti. Il mito è un fatto idealizzato che scaturisce da una diffusa partecipazione che può essere sia fantastica, sia religiosa, come i miti dell’Antica Grecia o il mito dei Dioscuri. Si tratta di un’immagine che nella filosofia ha l’obiettivo di riassumere un processo logico e di sostituirsi alla razionalità nel tentativo di cogliere unità non raggiungibili. Di solito, eroi e dèi sono i protagonisti di tutti quei racconti che, all’epoca, non avevano necessità di essere dimostrati poiché tutti vi credevano. Questa era la particolarità del mito destinato a non trovare riscontro nella realtà effettiva e concreta.

 

 

INDICE

Dedica
Introduzione
La Leggenda di San Donato
La Maschera del Diavolo
La Zucca d’ Oro
La Chioccia d’ Oro
La Leggenda del Castello di Gemona
Il Ponte del Diavolo
La Scrofa d’ Oro
La Leggenda del Castello di Villalta
La vera Storia di Giulietta e Romeo
La Leggenda di Palmanova
Le Campane di Farra
La Leggenda della Bora
L’ Alabarda di San Sergio
La Leggenda di Miramare
La Casa Maledetta
La Leggenda delle Krivapete
La Leggenda di Bianca

 

 

Informazioni aggiuntive

Pagine

144

ISBN

88-7392-141-7

Autore / Autori

Francesca Barraco

Curatore / Curatori

Silvio Canavese